OBBLIGO DISPOSITIVI ANTIABBANDONO (SEGGIOLINI)

La Polizia Locale di Ispra comunica quanto segue:

Dal 7.11.19 sono OBBLIGATORI i dispositivi antiabbandono da installare a bordo dei veicoli qualora trasportino un minore di anni 4. È quindi necessario dotarsi al più presto di dispositivi che siano conformi all’allegato A del D.M. n. 122 del 2.10.19 pubblicato il 23.10.19 in vigore dal 7.11.19. Il decreto costituisce il regolamento di attuazione del modificato art. 172 del CdS introdotto con L. 117 del 1.10.2018. Inizialmente ed a parere di molti giuristi era stato previsto un termine di 120 per garantire ai produttori di adeguarsi alle disposizioni e quindi l’obbligo sarebbe scattato da marzo 2020. Detto termine è stato calcolato non dal 7.11.19 bensì dal “non oltre il 1.7.19” quando il regolamenti non era ancora stato approvato. Prima di acquistare il dispositivo (che può essere autonomo, integrato nel seggiolino o nel veicolo) accertatevi che:
1. Il dispositivo dia un segnale di conferma al conducente per l’avvenuta attivazione;
2. L’eventuale allarme deve attirare l’attenzione del conducente con segnali visivi e acustici o visivi ed aptici percepibili all’interno o all’esterno del veicolo;
3. Se alimentato a batteria deve segnalare al conducente bassi livelli di carica rimanente;
4. Deve essere in grado di attivare un sistema di comunicazione automatico per l’invio a mezzo di reti mobili senza fili di messaggi o chiamate
5. Non deve alterare le caratteristiche di omologazionile dei sistemi dj ritenuta
6. Al momento dell’acquisto bisogna che il venditore rilasci dichiarazione di conformità alle disposizioni come da modello all’allegato B del decreto ministeriale n. 122 del 2.10.19. Il certificato di conformità è IMPORTANTISSIMO poichè vi tutela. Si consiglia di tenerne una copia SEMPRE a bordo del veicolo da poter esibire agli organi di polizia stradale ovvero da poter utilizzare in fase di contenzioso. Essendo previsto un bonus di 30 euro a famiglia per l’acquisto, ma non essendo ancora state definite le modalità di accesso, è consigliabile conservare scontrini fatture o ricevute e, possibilmente, effettuare l’acquisto con sistemi tracciabili.

La Polizia Locale di Ispra è disponibile per ulteriori chiarimenti presso i propri uffici negli orari di apertura al pubblico.