Infiorita 7-8 Maggio 2022

Torna a Ispra InFiorita, evento dedicato a florovivaismo, benessere e sostenibilità

All’insegna del motto ‘Fiorire per vivere’, su lungolago di Ispra e parco Castelbarco 

Infiorita riparte, dopo la forzata pausa per pandemia, nella splendida cornice del lungolago di Ispra all’insegna del motto ‘Fiorire per vivere’, riportando l’esposizione dedicata a florovivaismo, giardinaggio, benessere e sostenibilità sulle intatte sponde del Lago Maggiore.

Organizzata in collaborazione da Comune di Ispra, Comitato Infiorita e Proloco Ispra, InFiorita si svolgerà sabato 7 e domenica 8 Maggio sul Lungolago (solo pedonale) di Ispra e nel parco del Mausoleo Castelbarco. Evento mirato a sviluppare sensibilità e attenzione all’ambiente e alle soluzioni per migliorare il modo di vivere la natura attraverso i fiori, le piante e il verde in ambito domestico e pubblico, InFiorita 2022 è caratterizzata da molte novità, compresa un’aumentata disponibilità di parcheggi.

Il percorso per i visitatori – gratuito come nelle precedenti edizioni – sarà esteso a tutta l’area del Mausoleo Castelbarco. Attorno al mausoleo, nel parco che degrada verso il lago e lungo tutta la sottostante passeggiata pedonale, i visitatori potranno entrare in contatto, su un percorso di oltre un chilometro, con il mondo ‘green’ proposto dagli espositori e con gli scorci naturali del Lago Maggiore.

InFiorita ha da sempre prestato una particolare attenzione all’aspetto culturale e didattico, con attività rivolte a tutte le fasce d’età.

Sul fronte culturale e didattico saranno  presenti il  FAI con percorsi narrati alla scoperta delle fornaci,   JRC, l’Università di Milano – Dipartimento scienze agrarie ed ambientali, con un particolare progetto per un’agricoltura sostenibile; la Biblioteca di Ispra; il Garden Club Ispra con le piante provenienti dal progetto Cascina Bollate per l’allestimento dei giardini di resistenza; il Tavolo per il clima e l’Associazione dei pescatori con letture e laboratori didattici per bambini.

Il JRC sarà  anche presente, tramite il semestre francese, in un cortile del centro paese, con la mostra fotografica “Giardini di resistenza” con opere del paesaggista, agronomo e scrittore francese Gilles Clément.

Non mancheranno aree dedicate al ristoro, per offrire ai visitatori le specialità gastronomiche del lago, con il contributo della Proloco e di altre associazioni e di privati. Ad annunciare Infiorita quattro aiuole ”pop up” a sorpresa, installate nelle strade del Paese e sul lungolago, che illustrano le principali tematiche del paesaggio e dell’architettura tipica lacustre.

https://www.facebook.com/InfioritaIspra/

http://www.infioritaispra.it